lunedì 5 dicembre 2016

FAIRY OAK - LA TRILOGIA COMPLETA

Fairy Oak è un libro che racconta di una fata di nome Sefeliceiosaròdirvelovorrò, anche detta Felì, che andò nel villaggio di Fairy Oak (chiamato così per via della secolare quercia fatata - Fairy Oak - posta al centro del villaggio) per fare da tata a due gemelle.

Le gemelle si chiamavano Vaniglia e Pervinca ma questo Felì, quando venne chiamata, non lo sapeva (in realtà non lo sapeva nessuno) perché non erano ancora nate. Le due bambine hanno dodici ore di differenza, Pervinca è nata a mezzanotte, mentre, Vaniglia a mezzogiorno.

Pervinca e Vaniglia hanno dei soprannomi abbastanza buffi: Pervinca viene chiamata , semplicemente per comodità e Vaniglia viene chiamata Babù, perché Pervinca, quando nacque Vaniglia, era in braccio a Cicero (loro papà) e, sicuramente non con felicità, disse"Babù!".

Le due gemelle sono maghe ma successe una cosa strana... . I poteri si ereditano dalle zie, Tomellilla (la zia delle gemelle) era una strega della luce (ci sono due tipi di poteri: luce e buio), Babù era una strega della luce, ma era l'esatto contrario.

I poteri influiscono su tutto: il modo di fare, il carattere, ... . Da quando scoprirono che Vaniglia e Pervinca avevano poteri diversi il Terribile 21, l'antagonista che faceva sempre cose che centravano con il numero ventuno, le prese di mira. Così iniziarono dodici anni di avventure fuori e dentro le mura di Fairy Oak. Ci saranno perdite, ma anche momenti felicissimissimissimi da vivere insieme agli amici come Flox, Grisam, Shirley... , ma anche amiche fate come Fidiven, Etalì, Prud, Sulfior e Ditetù.

Per me è il libro più bello del mondo intero, pieno di avventura e di problemi che con gli amici non lo sono più.

Shirley

Nessun commento:

Posta un commento